Leggi

Pacchi postali con soprastampa falsa e originale

Circolano sul mercato filatelico, a mio parere provenienti dalla Germania, francobolli originali con soprastampe false. Mostro ai lettori dell’ ACS il valore da me bocciato appartenente alla serie del 1890 ...

Continua...

Pontificio ancora falsi

Da Roma tre esemplari di Pontificio sottopostimi a verifica e bocciati come falsi: Esemplare da Cent. 40 , non dentellato, falso perché rappresenta la posizione 10 del pannello di destra dei ...

Continua...

Tariffario (in vigore)

Tariffario (in vigore)

Vi mettiamo a disposizione due utili documenti. Per scaricarli, cliccate sul loro titolo. Lettera d'incarico per perizia Avvertenze importanti per le perizie filateliche   GLI  ONORARI PROFESSIONALI per  la verifica dei  francobolli e della storia ...

Continua...

Biografia

Mario Merone nasce a Sant'Anastasia (Napoli) il 1938. Sposato, senza figli, ha dedicato la sua vita lavorativa  all'ingegneria civile sia da libero professionista sia da imprenditore edile. A ...

Continua...

La pillola filatelica del 1 novembre 2016

Noi Italiani abbiamo sempre detto: “Posta in arrivo”. Oggi, che è moda scimmiottare gli Inglesi, diciamo “Incoming mail“.

Da buon Italiano quale mi sento essere, vi mostro, avanti – retro, la busta per lettera che partì dalla Francia, via di mare, da Marsiglia il 26 gennaio 1860 e giunse a Napoli il giorno 30 gennaio.

La lettera fu portata dal piroscafo postale francese Pausilippe che, all’epoca, faceva servizio sulla linea indiretta d’Italia da Marsiglia a Malta e ritorno. L’affrancatura, all’epoca, non era obbligatoria. La lettera, schiava, fu tassata a Napoli per 24 grana. Quale segno di tassazione della lettera proveniente dall’estero, si appose l’ovale a doppio contorno con la dicitura AGDP, Amm.ne Gen.le delle Poste

Al verso fu apposto l’ovoide con la dicitura su due righe “Napoli Servizio – Estero per Marsiglia “

da-lione-a-napoli001 da-lione-a-napoli002